venerdì 16 dicembre 2011

Modica (RG) - Ultimi giorni per visitare la personale “Dell’amore” di Ilde Barone

Modica (RG) - Ci sarà tempo fino a martedì 20 dicembre per visitare la personale “Dell’amore” di Ilde Barone, allestita nella Sala del Granaio, in Via Clemente Grimaldi, 101.
La mostra, organizzata con il patrocinio della Fondazione Giovan Pietro Grimaldi e inaugurata lo scorso 7 dicembre, ha fatto registrare in questi giorni un notevole afflusso di pubblico.

In mostra opere recenti che hanno come soggetti corpi nudi di donne, realizzate per lo più con pastelli e tecniche miste su carta.
«Dai quadri di Ilde Barone - scrive nel testo critico Giulia D’Urso - emerge con chiarezza come dipingere sia una profonda, innegabile necessità. Una necessità che la spinge a indagare gli spazi più intimi dell’esistenza, esprimendoli in un tutto armonico. Ed è proprio il contrasto tra la fermezza del tratto pittorico e la romantica delicatezza, insita nella sensibilità femminile, a scandire il ritmo dei suoi lavori. Un’arte autobiografica in cui la materia, i colori e la luce diventano espressione di emozioni violente e delicate al contempo».
Ilde Barone (Ragusa, 1980) vive e lavora a Modica. È cresciuta artisticamente tra Palermo, Catania e l’area iblea, nel confronto costante con personalità e correnti artistiche assai diverse tra loro. Tra le sue personali più recenti, vanno ricordati “Particolari” (Palazzo dei Principi di Villadorata, Marzamemi 2010), “Salotto Musa” con Franco Battiato e Manlio Sgalambro (Teatro Garibaldi, Modica 2010) e “Ottomarzo” (Circolo Culturale Vitaliano Brancati, Scicli 2010, a cura di Paolo Nifosì). La mostra si potrà visitare fino al 20 dicembre, tutti i giorni dalle ore 17 alle 20 (escluso il lunedì).


Info e contatti:
Fondazione Giovan Pietro Grimaldi
Corso Umberto I, 106 - 97015 Modica (RG)
tel. 0932.757459 fax 0932.752415
info@fondazionegpgrimaldi.it