venerdì 19 aprile 2019

Francesco Iacono espone a Palazzo Labisi. L’artista vittoriese presenta “Percorsi”, opere dal 1978 al 2018

Comiso (RG) - Mostra di Francesco Iacono a Palazzo Labisi, a Comiso. L’artista vittoriese propone, tra le mura del palazzo nobiliare ottocentesco, la sua “antologica” dal titolo”Percorsi”. Si tratta di circa 150 opere (oli, pastelli, grafiche, sculture) che raccontano il suo percorso artistico dal 1978 al 2018. Tra le opere di spicco, i quadri ad olio realizzati con le mani, senza l’ausilio di pennelli, che hanno connaturato la sua produzione artistica fino agli inizi degli anni 2000, ma anche sculture, medio-rilievi in bronzo, installazioni. La mostra, organizzata dall’associazione “Arteinsieme”, sarà inaugurata il 27 aprile, alle 19. Resterà aperta fino al 26 maggio.

giovedì 18 aprile 2019

Ismers, ai raggi x il palazzo di viale del Fante e il teatro “Vittoria Colonna”

da sx geom. Melchiorre Monaca, il resp. comunale
del teatro V. Colonna, i proff. Corrado Monaca e Giovanni Berti
Ragusa - Proseguono le analisi del Progetto I.S.M.E.R.S. (Idoneità statica manufatti edifici nei centri storici ad alto rischio sismico) in provincia di Ragusa.
I tecnici della Betontest, guidati dal Capo Progetto Corrado Monaca e da Giovanni Berti, già docente dell'università di Pisa e responsabile di Xrd Tools, hanno avviato i rilievi e le analisi con il diffrattometro portatile robotizzato, il 16 aprile nel palazzo di Viale del Fante, sede della ex provincia regionale a Ragusa, e il 17 aprile nel teatro comunale "Vittoria Colonna" a Vittoria.

“Piero Guccione: un silenzio che si fa luce", alla Galleria Lo Magno in mostra grafiche e pastelli del maestro di Scicli

P. Guccione, Paesaggio con macchina, 1993, pastello su carta
Modica (RG) - «Oggi si considera Guccione, giustamente, il maggior pittore italiano vivente, ma altrettanto giustamente egli va anche considerato, e da almeno trent'anni, il nostro più grande litografo». Così Guido Giuffré, critico e storico dell'arte, interprete raffinato dell'arte del Novecento, concludeva nel 2000 la presentazione di una mostra di grafica di Piero Guccione. Alla grafica e ai pastelli dell'artista di Scicli la Galleria Lo Magno dedica un'interessante mostra dal titolo "Piero Guccione: un silenzio che si fa luce", a cura di Giuseppe Lo Magno. L'iniziativa è tra le prime in Italia dedicata al maestro recentemente scomparso. La mostra, organizzata in collaborazione con l'Archivio Piero Guccione di Roma, sarà inaugurata negli spazi espositivi di via Risorgimento 91-93 domenica 5 maggio - anniversario della nascita dell'artista - alle ore 19.00.

lunedì 15 aprile 2019

Le Due Sicilie, dalla passione per il cibo nasce l’e-commerce che mancava

Tony Spatola e Francesca Funaro
Ispica (RG) - Due cuori e un e-commerce. È, in sintesi, la storia di due giovani intraprendenti, Tony Spatola di Ispica e Francesca Funaro di Cirò Marina (Crotone), titolari dell'azienda Le Due Sicilie, specializzata nella commercializzazione su internet di prodotti tipici siciliani e calabresi di qualità.
Tutto inizia nel 2005 a Ispica. Il colpo di fulmine tra la bella turista e l'aitante giovane scatta durante le processioni della Settimana Santa. Seguono anni di viaggi dalla Sicilia alla Calabria e viceversa.

Invito alla conferenza stampa di presentazione dell’incontro - dibattito con il giornalista Pino Aprile

Modica (RG) - I colleghi della stampa sono invitati a partecipare domani, martedì 16 aprile alle ore 10,00 nei locali della Società operaia di mutuo soccorso "Carlo Papa" a Modica Alta (Via Regina Elena, 431), alla conferenza stampa di presentazione dell'incontro dibattito con il giornalista e scrittore Pino Aprile.
Diversamente da quanto comunicato in un primo momento, la conferenza stampa è stata anticipata alle 10,00 per motivi organizzativi.

sabato 13 aprile 2019

Ismers, giro di boa per il progetto. E spuntano le prime sorprese

Ispica (RG) - La pietra di Modica? Talmente pregiata che il suo impiego in edilizia costituisce un vero e proprio spreco, poiché la si potrebbe destinare solo ai monumenti. A dirlo è l'ingegnere Alessio Cascardi, ricercatore presso l'Università del Salento, che ha preso parte in questi giorni ad alcuni esperimenti sui materiali da costruzione condotti nei laboratori di ricerca Betontest di Ispica, nell'ambito del progetto I.S.M.E.R.S. (Idoneità statica manufatti edifici nei centri storici ad alto rischio sismico - cartella clinica edificio). Il progetto, che vede la collaborazione tra l'azienda ispicese, l'ateneo salentino e la Xrd tools (spin off dell'Università di Pisa), è a un giro di boa: l'enorme mole di dati grezzi e di informazioni a livello macro, micro e nanoscopico sui materiali da costruzione utilizzati negli edifici analizzati nei vari comuni del sud est siciliano, rilevati mediante indagini tradizionali e innovative (ultrasuoni, diffrattometria a raggi x), saranno elaborati con sistemi di intelligenza artificiale (rete neurale artificiale) per ricavarne preziose indicazioni operative, che occorre conoscere in fase di progettazione e di messa in sicurezza, specie in una zona ad alto rischio sismico qual è l'area iblea.

venerdì 12 aprile 2019

Concorso giornalistico “Maria Grazia Cutuli”, indetto dalla Fidapa. Vincitori gli studenti di Vittoria e Castelvetrano

I vincitori con il gli organizzatori Fidapa, la giuria,
i parenti di Maria Grazia Cutuli (primi due a sinistra).
Vittoria (RG) - Ieri sera, nella prestigiosa “Sala delle Capriate”, all’interno dell’ex convento dei Frati Minori, a Vittoria, si è svolta la cerimonia di premiazione del Concorso giornalistico “Maria Grazia Cutuli”, giunto alla tredicesima edizione. Il premio, organizzato dalla Fidapa con il patrocinio del Corriere della Sera e del Comune di Vittoria e riservato alle ultime tre classi degli istituti secondari superiori, ha visto la partecipazione di numerosi studenti da varie province.

giovedì 11 aprile 2019

Incontri letterari, Valeria Assenza “benda” la Musa per un reading poetico

Ragusa - Spegnere le luci per accendere la Poesia, lasciando che la voce recitante, il gioco degli accenti, il ritmo e le pause, il suono delle parole e la loro forza evocatrice siano protagonisti della scena. È l'obiettivo de "La Musa bendata", un reading di poesie al buio ideato e realizzato dalla poetessa Valeria Assenza. L'evento si terrà, in prima assoluta, sabato 20 aprile alle ore 22.30 presso lo Yblon Tap Room, in via Mariannina Coffa 31. L'ingresso è gratuito.

L'idea è venuta alla scrittrice dopo aver partecipato, qualche tempo fa, a una cena al buio con personale non vedente. Un'esperienza rivelatrice, di forte impatto, che l'autrice ha deciso di applicare anche all'ambito dei reading poetici. Un modo per provare rinnovare le tradizionali formule delle presentazioni di libri e sperimentare nuove forme di fruizione e di interazione poetica.    

mercoledì 10 aprile 2019

Gap Nord-Sud, incontro-dibattito con il giornalista Pino Aprile

Pino Aprile
Modica (RG) - Martedì 16 aprile il giornalista e scrittore pugliese Pino Aprile sarà a Modica su invito della Società operaia di mutuo soccorso "Carlo Papa". Nel corso della mattinata, il noto giornalista incontrerà prima gli studenti del locale Liceo classico al Palazzo degli Studi, e poi alle ore 11,30 gli operatori dell'informazione in una conferenza stampa nei locali della Società "Carlo Papa". Il momento clou sarà alle ore 19,30, nei locali dell'ex chiesa di San Nicolò ed Erasmo a Modica Alta, dove Pino Aprile terrà una conferenza sul tema "Gap Nord-Sud: parliamone". Ne discuteranno con lui Michele Armenia, docente nei licei; Carmelo Cataldi, giurista e scrittore; Girolamo Piparo ex dirigente scolastico ed editore di Ecodegliblei.it e Giorgio Casa, presidente del sodalizio. Porteranno il loro saluto il sindaco Ignazio Abbate e l'assessore alla Cultura Maria Monisteri. La serata vivrà anche alcuni momenti musicali, con il duo "Pino e Marcella", e alcune letture attoriali a cura della poetessa Enza Giurdanella. Al termine, è previsto un rinfresco per tutti i partecipanti.

lunedì 8 aprile 2019

Natura explorer, performance di Tommaso Chiappa alla Festa del Verde

Tommaso Chiappa
Palermo - Immersi nel verde un'intera giornata tra pittura e scrittura. Sabato 13 aprile dalle ore 10 alle 18, nel Giardino Florio ex Case Rocca (adiacente allo stadio delle Palme) all'interno del Parco della Favorita, nell'ambito della III edizione della "Festa del verde", l'artista Tommaso Chiappa darà vita a una performance site-specific dal titolo "Natura Explorer". Ideatrice-organizzatrice e capofila della manifestazione è l'Associazione "Isola Felice".

Tommaso Chiappa (Palermo, 1983) si è formato artisticamente a Milano. Numerose le personali e le collettive in Italia e all'estero a cui ha preso parte. Da qualche tempo predilige per le sue mostre contesti insoliti, luoghi di lavoro e di svago, come fabbriche, studi legali, ospedali, ristoranti, orti botanici. La sua vuol essere un'arte per tutti, che dialoga con la realtà circostante. La "Festa del verde" ha ispirato all'artista una nuova performance en plein air che mette al centro della sua ricerca la "Natura Madre", intesa come crogiolo di diversità.

mercoledì 3 aprile 2019

Progetto ISMERS, al via le misure reticolari con diffrattometro robotizzato a raggi X

Misurazioni al Palazzo degli Studi - Modica
Modica (RG) - Conclusa la fase delle indagini tradizionali, il Progetto I.S.M.E.R.S. (Idoneità statica manufatti edifici nei centri storici ad alto rischio sismico - cartella clinica edificio) riparte con un ciclo di analisi che utilizzano tecnologie innovative.

Da ieri, infatti, il DifRob - diffrattometro portatile robotizzato - è al lavoro per effettuare delle misurazioni reticolari sulle pietre e sulle malte degli edifici pubblici inseriti nel Progetto I.S.M.E.R.S.

Il Difrob non differisce nel funzionamento da un diffrattometro da laboratorio. Ma ha dimensioni compatte che lo rendono trasportabile. Ciò consente di eseguire le diagnosi senza dover prelevare campioni di materiale dal cantiere e trasportarle in laboratorio, ma effettuando l'analisi direttamente in loco, con una maggiore precisione di risultati.

L'Astrazione ridefinita, dal 13 aprile al 4 maggio personale di Salvo Raeli al Quadrifoglio

Siracusa - Dal 13 aprile al 4 maggio la Galleria Quadrifoglio di via Santi Coronati 13, in Ortigia, proporrà una personale di Salvo Raeli dal titolo "L'Astrazione ridefinita" a cura di Mario Cucè, con testo critico di Demetrio Paparoni (inaugurazione sabato 13 ore 18, visite tutti i giorni ore 10-13 e 17-20). In mostra 15 opere realizzate su cartone con tecniche miste.

Salvo Raeli è nato a Noto ma vive e lavora a Siracusa. Docente dal 1976 presso Istituti d'Arte e Universitari, ha iniziato la sua ricerca artistica nei primi anni Settanta. Dopo l'esperienza con sculture monocrome dalla forma bio-morfa, inizia negli anni Novanta una serie di dipinti astratti, per lo più su cartoncino, che si inscrivono nella corrente artistica della "Astrazione ridefinita".